Si comunica che la partecipazione è aperta alle studentesse e agli studenti di tutte le classi che abbiano compiuto il 14° anno alla data del 1° gennaio dell’anno (2024) in cui si svolge il “Premio di poesia europeo”.

Si partecipa inviando una (1) sola composizione in versi (max. 30 versi) a tema libero, purché nel rispetto dei comuni valori morali. Le composizioni in lingua diversa da quella italiana dovranno essere accompagnate dalla traduzione in italiano..

Gli interessati dovranno inviare le loro composizioni in 8 ( otto ) copie. Una delle copie, firmata e con l’indicazione della data di nascita, dell’indirizzo, del numero di telefono, del proprio indirizzo di posta elettronica (indicare un indirizzo mail diverso da quello istituzionale lsvolta) e della Scuola di provenienza, dovrà essere inserita in una busta chiusa a parte. La busta con la copia firmata e i dati dovrà essere inserita in quella contenente le copie anonime della composizione. 

Ai vincitori saranno assegnati premi in denaro. La cerimonia di premiazione, alla quale saranno invitati gli organi di informazione, avrà luogo ad Arpino, alla presenza di Autorità e di Personalità del mondo della cultura.

Per la sola edizione 2024, in occasione del ventennale della ricostituzione del Comitato, è previsto un riconoscimento speciale alla migliore composizione in versi con tema “Le leggi son, ma chi pon mano ad esse?” (Purg. XVI, 97), cui sarà assegnato un premio in denaro ed  un attestato di partecipazione ai fini del riconoscimento del credito scolastico. La modalità di partecipazione è identica a quella descritta sopra.

Gli elaborati dovranno essere consegnati brevi manu  entro e non oltre il 20 dicembre 2023  alla prof.ssa Scopelliti Maria Rosaria alla quale è possibile rivolgersi per ulteriori informazioni.