La tematica prescelta è “Lib(e)ri di creare: La leggerezza non è superficialità: il messaggio di Italo Calvino” che verrà sviluppata attraverso la lettura di pagine delle opere più rappresentative di Italo Calvino nell’anno in cui ricorre il centenario della sua nascita.

Le opere suggerite per la lettura sono:

  • Classi prime: Fiabe e/o Le Cosmicomiche
  • Classi seconde: Il visconte dimezzato e/o Le Cosmicomiche
  • Classi terze: Le città invisibili e/o Il castello dei destini incrociati 
  • Classi quarte:Il sentiero dei nidi di ragno e/o Il castello dei destini incrociati
  • Classi quinte: Lezioni americane e/o La giornata di uno scrutatore e/o Se di notte d’inverno un viaggiatore

Tali opere saranno disponibili al link seguente

https://drive.google.com/drive/folders/1-5WIwu1wHsjFZFHEEi3Lhn_X40EAOO7k?usp=drive_link, Ogni docente del Consiglio di classe potrà operare una scelta personale tra i libri indicati, tenendo conto degli interessi e delle particolari inclinazioni dei destinatari e condividerà le opere con gli studenti che useranno per la lettura il loro devices.

Si precisa, inoltre, che quest’anno sarà possibile realizzare progetti – composti da più attività, dunque in più momenti – nel periodo compreso tra il 13 novembre 2023 e il 31 maggio 2024. Oltre alla lettura ad alta voce, gli studenti potranno essere coinvolti nella realizzazione di audiolibri e di lavori creativi che interpretino in modo originale il messaggio dell’opera (libri viventi, fumetti, disegni, aforismi o brevi testi),  potranno  cimentarsi in gare e sfide di lettura espressiva o confrontarsi in discussioni e dibattiti.

Tali iniziative che rientrano nell’ambito di Da Libriamoci al Maggio partiranno, quindi,  dal 13 novembre e si concluderanno il 31 maggio e potranno eventualmente partecipare al Premio nazionale per il libro e la lettura de Il Maggio dei Libri per la categoria istituti scolastici.

I docenti interessati a quest’ultima